...Che INIZIATIVE c"avé?

gaza_black_ribbon

Basta! Parlamento pulito

lunedì 31 dicembre 2007

Dai laboratori del RIS




Secondo un'accurato studio morfologico, effettuato con i potenti elaboratori grafici del RIS di Parma, e diramato con alta priorità presso le forze dell'ordine di tutta la nazione, questa sera dovremo aspettarci più o meno questo.....

BUON 2008 A TUTTI!!! :-)

domenica 30 dicembre 2007

new look....



per prepararvi all'evento...

giovedì 27 dicembre 2007

Postumi del Concerto di Natale

Per tutti quelli che stanotte non sono riusciti a dormire a causa dello sguaiato attacco della Junior Band.... vi ripropongo il tema de Il Padrino, in modo da rendere giustizia a Nino Rota.

Per tutti quelli che, come Aurelien, hanno maggiormente apprezzato la Banda di Senigallia dopo la sguaiata chiusura di Jingle Bells eseguito dal Piccolo Complesso Ceausescu degli orfani di Bucarest, ecco un brano della colonna sonora di Mary Poppins, suonata dal nostro Complesso Bandistico cittadino, che annovera tra i suoi musicisti uno dei migliori sassofonisti di Viale Leopardi!

Ambulatorio on demand... era meglio aprire d'estate!!

Ha avviato ieri sera la propria attività il nuovo Ambulatorio on demand MS.
La caratteristica principale sta nella duttilità: bastano due sedie ed un tavolo fuori da una pizzeria, ed un posacenere per la sigaretta d'ordinanza.
I pazienti, nonostante lo stile spartano e la promozione pubblicitaria davvero minima, sono comunque accorsi in massa: ANZIANOTTI!!
Ora speriamo che i tempi per l'inaugurazione ufficiale siano più brevi di quelli del Piccadilly Dolcevita (anche noto come Il Locale a collo alto), il quale vi ricordo che apre questa sera!

mercoledì 26 dicembre 2007

chckchcch...Houston... abbiamo una casa per il 31...chckhc

Ancora da Quillyland...

CLICCA QUI

25 dicembre... ei fu...


Ei fu. Siccome immobile,
Dato il mortal sospiro,
Stette la spoglia immemore
Orba di tanto spiro,
Così percossa, attonita
Senigallia al nunzio sta,

Muta pensando all'ultima
Ora dell'organizzazion fatale;
Né sa quando una simile
Orma di piè mortale
La sua festosa polvere
A calpestar verrà.

Lei folgorante in solio
Vide la mia sbornia e tacque;
Quando, con vece assidua,
Cadde, risorse e giacque,
Di mille bute al sònito
Mista la sua non ha:

Vergin di servo encomio
E di codardo oltraggio,
Sorge or commosso al sùbito
Sparir di tanto raggio;
E scioglie all'urna un cantico
Che forse non morrà.

Da Marzocca alle Piramidi,
Da Scap'zan a Marotta,
Di quel securo il fulmine
Tenea dietro alla botta;
Scoppiò da Valencia ai bagni,
Dall'uno all'altro mar.

Fu vera gloria? Ai posteri
L'ardua sentenza: nui
Chiniam la fronte al Massimo
Fattor, che volle in lui
Del creator suo spirito
Più vasta orma stampar.

La baldanzosa e trepida
Gioia d'un gran disegno,
L'ansia d'un cor che indocile
Serve, pensando al regno;
E il giunge, e tiene un premio
Ch'era follia sperar;

Tutto ei provò: la gloria
Maggior dopo il bordello,
La danza e la vittoria,
La pizzaria e il gaio ostello;
Mille volte nella sabbia,
Mille volte a far ballar.

Ei si nomò: due locali,
L'un contro l'altro armato,
Sommessi a lui si volsero,
Come aspettando il fato;
Ei fè barista, e musico
S'assise in mezzo a lor.

E sparve, e i dì nell'ozio
Aprì in sì breve sponda,
Segno d'immensa ingordigia
E di avidità profonda,
D'inestinguibil odio
E d'indomato amor.

Come sul capo al naufrago
L'onda s'avvolve e pesa,
L'onda su cui del misero,
Alta pur dianzi e tesa,
Scorrea la vista a scernere
Prode remote invan;

Tal su quell'alma il cumulo
Delle memorie scese.
Oh quante volte ai posteri
Narrar se stesso imprese,
E sull'eterne pagine
Cadde la stanca man!

Oh quante volte, al tacito
Morir d'un giorno inerte,
Chinati i rai fulminei,
Le braccia al sen conserte,
Stette, e dei dì che furono
L'assalse il sovvenir!

E ripensò le mobili
Tende, e i percorsi banchi,
E il lampo de' manipoli,
E l'onda dei gran balli,
E il concitato imperio
E il celere ubriacar.

Ahi! Forse a tanto strazio
Cadde lo spirto anelo,
E disperò; ma valida
Venne una man dal cielo,
E in più spirabil aere
Pietosa il trasportò;

E l'avviò, pei floridi
Sentier della speranza,
Ai campi eterni, al premio
Che i desideri avanza,
Dov'è silenzio e tenebre
La gloria che passò.

Bella Immortal! Benefica
Fede ai trïonfi avvezza!
Scrivi ancor questo, allegrati;
Ché più superba altezza
Al disonor della Finanza
Giammai non si chinò.

Tu dalle stanche ceneri
Sperdi ogni ria parola:
Il Dio che atterra e suscita,
Che affanna e che consola,
Sulla deserta coltrice
Accanto a lui posò.

martedì 25 dicembre 2007

lunedì 24 dicembre 2007

...Che NATALE fé?


!! A U G U R I !!

domenica 23 dicembre 2007

Supini alla meta

Eccolo qua.
La prima volta è stato l'8 dicembre 1984. Trofeo Santa Barbara. Località: Barbara (of course...).
La mia prima gara ufficiale da agonista. 50 dorso. Secondo classificato. Primo è arrivato questo ragazzo qui...

Ventitre anni dopo eccomi di nuovo qua.


La tecnica non è un granché, ma migliorerò.

Wine and Music tonight...



Dalle 19 in poi presso il Saltatappo = wine,
dalle 21.30 presso Ostra Vetere = music.









venerdì 21 dicembre 2007

E tra venti giorni... Tutti a dieta!

Il 30 Dicembre 2006 è ancora nella memoria di molti di noi... E chi se la scorda una mangiata del genere, saggiamente organizzata il giorno prima del cenone di San Silvestro??In ogni caso, l'orgasmo gastronomico che quella cena ci ha provocato, nonostante sia ancora pulsante, sta perdendo il vigore dei primi 11 mesi... ;-)
Ma allora mi chiedo... Non pensate che sia arrivato il momento di tornare dalla Maria a Novilara??
Io propongo il 29: un bel sabato, facile, a cavallo tra i leggerissimi pasti del 25 e del 31, giusto per non perdere l'allenamento!
O in alternativa, si celebra l'anniversario e si rifà la mattata di andarci domenica 30...
Io la proposta l'ho fatta: ora tocca a voi aderire e votare il giorno!

Voglio inoltre esprimere la mia forte solidarietà alla Livio Organization, che come sapete non sta attraversando un momento particolarmente florido: a questo proposito vi ricordo che potete sostenere l'ente (che come sapete è una ONLUS i cui proventi finiranno al geriatrico dove verremo tutti ricoverati) inviando un SMS del valore di 1 Euro al numero 339-LIV-THON.
Naturalmente il contatore delle donazioni pervenute verrà elaborato da MS che provvederà a postare i totali periodicamente: tanto ormai c'ha preso gusto!!

martedì 18 dicembre 2007

Da Quillyland: Vxxxxxxx il bagnino

Per cause indipendenti dalla nostra volontà non è più disponibile il post dedicato a Vxxxxxxx il Bagnino.
Esprimiamo tutta la nostra solidarietà a Quilly e lo incoraggiamo comunque a proseguire sulla strada intrapresa con il suo blog.

Springsteeniani... mano al portafoglio

Allora:
Acquisto 6 Biglietti: 299,79 €
Acquisto 2 Biglietti: 106,59 €
Acquisto 1 Biglietti: 58,29 € :)
Totale: 464,67 €
che diviso nove fa....
1 per 3 3, 3 per 1 3...... 51,63 €

Bec deve avere 354,75 €
Santo deve avere 6,66 €

Ringraziamo cortesemente tutti coloro i quali rimpingueranno al più presto le casse dei creditori.

Ps: ma voi ogni tanto non ci pensate che Livio si è buttato dallo scooter in corsa...

venerdì 14 dicembre 2007

chckchcch...Houston... abbiamo una cena...chckhc


La MANCINELLATA!!

Visto che la bestia si sente sola ed ha finito le costarelle avanzate che sono rimaste nel camino, viene proposta la MANCINELLATA presso lo stesso luogo.
Vi chiederete in che cosa consiste... allora...
si va da Mancinelli, si compera una dose abbondante di pizza, poi si acquistano mortadella, prosciutto, lonza, stracchino, pecorino e quant'altro verrà proposto, si accende il camino (che tira un bel po') per scaldare la pizza e tutto prosegue in allegria.
Bevanda proposta Birra Moretti, Sambuca (da acquistare) e vino avanzato dal precedente appuntamento n° 2 bottiglie.
Abbiamo, purtroppo, anche da vedere lu videu purtughesgi della nostra amica vale...
Happiness and comments to everibody...

mercoledì 12 dicembre 2007

Tormentoni che si materializzano

Poteva mancare un coppia di perle così? ...Sì, lo so che la risposta è SI'! ma certe volte bisogna dare un volto anche ai nostri deliri ricorrenti... ecco a voi PEPPINO (in versione canterina... poco comprensibile per la verità) ed a seguire SPACCIO (accompagnato da Gino che è sempre in gran forma)




E se ne volete altri, guardate questo canale di YouTube

martedì 11 dicembre 2007

Aracnofobia e costarelle

Bene! Cena fatta... Proposta, votata, disdetta, riorganizzata, approntata, cucinata e mangiata!
Dopo averci permesso quella che ormai è universalmente chiamata GRILGIATA e Vì, e dopo averci fatto notare, sempre senza sottolinearlo troppo, l'ottimo tiraggio della canna fumaria del caminetto, il buon MS non ha rinunciato ad elencarci tutte le specie animali fuoriuscite dal legname che veniva man mano bruciato... Fatto salvo per la simpatica bestiola che vedete a fianco, che armata di santa pazienza ci ha sopportato mentre ci perdevamo nei meandri del Burraco e dello Strappetto, sorseggiando giovialmente Sambuca, Varnelli (con immancabile ribaltamento del bicchiere) e quant'altro, dopo aver goduto dei vini del piceno, procacciati dal bravo musicista!!
ed ora, alcune scene di vita vissuta ed il link ad una photogallery dei commensali



8 dicembre - cena in campagna

lunedì 10 dicembre 2007

mercoledì 5 dicembre 2007

Grilgiata e vi' sabato o domenica?

Dispongo di bottiglie di vino acquistate ad Offida,
Io proporrei di farla nella cucinetta di casa mia in campagna, in 10 circa secondo me ci stiamo.
C'è il camino ed il barbidù all'esterno per stare caldi e cucinare.
Pensateci...

martedì 4 dicembre 2007

Show a little faith...

Allora: la fredda cronaca:
Bruce Springsteen e la "E" Street Band hanno tenuto un concerto al Datchforum di Assago della durata di circa due ore e mezza. Erano presenti oltre undicimila persone.
Ecco la scaletta:

Radio Nowhere
The Ties That Bind
Lonesome Day
Gypsy Biker
Magic
Reason To Believe
Adam Raised A Cain
She's The One
Livin' In The Future
The Promised Land
I'll Work For Your Love
Incident On 57th Street
The E Street Shuffle
Devil's Arcade
The Rising
Last To Die
Long Walk Home
Badlands

Girls In Their Summer Clothes
Tenth Avenue Freeze-Out
Thunder Road
Born To Run
Dancing In The Dark
American Land

Come vedete mi sono limitato a riportare i fatti freddamente.

Poi c'è tutto il resto.
Come faccio a spiegarlo...
L'odissea personale per reperire il preziosissimo tagliando, le acrobazie verbali (leggi arrampicate sugli specchi) per prendere un giorno di ferie, l'interminabile fila in piedi, l'assalto all'arma bianca all'apertura dei cancelli e il viaggio di ritorno in solitaria nel cuore della notte non credo che siano importanti. C'è gente che si fa la spianata di Fatima in ginocchio o digiuna il venerdì... ognuno sceglie la religione che preferisce (dovrebbe essere ancora così).
Quello che è importante è avvenuto nelle due ore e mezza in cui quell'uomo è uscito sul palco accompagnato dai fidi compari di sempre e ci ha inondato di rock 'n' roll.
Vado per flash che ancora devo riprendermi pienamente:
-L'iniziale The Ties That Bind con il ritornello urlato da undicimila assatanati.
-L'accoppiata Reason to Believe (sporca, con l'armonica distorta e un giro di blues che veniva diretto dal Delta) seguita da Adam Raised a Cain (credevo di morire senza sentire mai dal vivo questo pezzo invece...) suonato con una forza, una rabbia che non mi sarei mai aspettato.
-Poi...poi arriva Incident e (giuro) l'ho riconosciuta alla seconda nota dell'introduzione di Roy. Ecco per me bastava così, con Spanish Johnny e Portorican Jane a rincorrere i fantasmi del loro amore e un palazzetto intero appeso alle parole e alla musica di Bruce e della Band.
-Il muro di watt che annunciava Last to die forse il manifesto più esplicito dell'ultimo Magic
-Long Walk Home, ad un certo punto Bruce si gira fa un segno a Steve e agli altri (del resto lui è il Capo...), loro si fermano e la palla passa a noi ...«It's gonna be a long walk home, Hey pretty Darling, don't wait up for me, Gonna be a long walk home, A long walk home»... sarà un lungo viaggio, un lunghissimo viaggio...
e poi per finire la doppietta Thunder Road - Born to run. Qui non cambia niente. Sono esattamente come ce le aspettiamo, con il pubblico che canta da solo «...we ain't that young anymore, Show a little faith, there's magic in the night You ain't a beauty, but hey you're alright...» e le luci che illuminano a giorno il forum durante Born to Run.

Sarà che sto diventando vecchio, però io non ho mai visto una cosa del genere. Se dopo il concerto di San Siro nel 2003, completamente inzuppato di acqua fino alle mutande ( e chi c'era sa cosa voglio dire...), mi sono reso conto che quel concerto, quella pioggia erano stati una catarsi per i quindici e passa anni di cieca fiducia, di assoluta dedizione, di passione totalizzante e che dopo tutto sarebbe stato diverso, stavolta ho avuto una sensazione nuova; è vero che il rock'n'roll non muore mai, però si rinnova e si reinventa soprattutto se a suonarlo è lui. Rabbia, sudore, energia, lacrime, polvere, insomma tutto ti arriva diretto, senza mediazioni e ti esplode dentro. E alla fine stai meglio molto meglio.
Guardate il post di video qui sotto, guardate la gente che si prende per mano su Badlands o che canta il "suo" pezzo su Thunder Road con tutta la voce fin lì rimasta, con tutto il cuore.

tratta da inquisit.splinder.com

E la cosa ancor più bella e che non è finita qua... a giugno ancora a San Siro che non sarà il mito irraggiungibile del 1985 o quella cosa incredibile di 18 anni dopo, però sarà sempre e ancora di più Bruce Springsteen & the "E" Street Band...


PS Non posso fare a meno di ringraziare ancora nuovamente Michele, Laura e Lorenza...senza di loro tutto questo non sarebbe stato possibile

e va bene così...senza parole! ;-)







p.s.#1: questo era il datchforum, ed ora, pronti a conquistare un biglietto per il 25 giugno!
p.s.#2: bec, ora tocca al tuo post in cui ci aspettiamo di trovare dei codici miniati da un piccolo amanuense del new jersey!
p.s.#3: puristi di BS, non vi inc***ate per il titolo!!

sabato 1 dicembre 2007

ce chi viene e c'è chi va...II puntata

L'addetto alla rimozione indesiderati del blog ha colpito ancora...
Abbasso la democrazia