...Che INIZIATIVE c"avé?

gaza_black_ribbon

Basta! Parlamento pulito

martedì 30 dicembre 2008

PEOPLE!! ....Movèteve....

Vorrei ricordare al globo terracqueo (ma soprattutto agli admins!) la scadenza entro la quale far pervenire le nominations per il
che decreterà i mej e i pegg' dell'anno che si conclude...

Come ha ben spiegato il mèntore dell'iniziativa, va spedita una mail a chevitafe@gmail.com con le proprie proposte di nomination, poi si andrà al voto!

Raccoglieremo proposte fino alle 23.59 dell'1 Gennaio 2009, quindi....
FINIT'V'LA de BADURLAVV' e scrivèti sta lett.ra!!

sabato 27 dicembre 2008

Vota lo sportivo italiano dell’anno

Da Repubblica.it

http://temi.repubblica.it/repubblica-sondaggio/?pollId=1182

SPORT
VOTA LO SPORTIVO ITALIANO DELL'ANNO

Nove nomi di donne e uomini di sport. Un solo calciatore, d'altra parte questo è stato l'anno olimpico. Da un sondaggio svolto in redazione sono emersi questi campioni. Vi chiediamo di votarli per eleggere lo sportivo italiano dell'anno.






º Marco Santini (Beach Volley e cazzeggio)







º Alessandro Del Piero (calcio, capocannoniere serie A)







ºAlessandro Livieri (Beachtennis)









º Andrea Minguzzi (lotta greco romana, oro olimpico)








º Papa Benedetto XVI (benedizione e Via Crucis)









º Valentino Rossi (motociclismo, mondiale moto Gp)









º Luca Ceccacci (buco nero di ogni possibile sport e cazzeggio)








º Valentina Vezzali (scherma, oro olimpico nel fioretto)








º Lorenzo Beciani (nuoto)

Grazie, sono commosso...

Voglio solo formalmente, pubblicamente, virtualmente ringraziare l'uomo, nonchè il mito, nonchè il pozzo di sapienza, nonchè gran figo che ci ha permesso di battere a TRIVIAL PURSUIT le due cariatidi culturali imbattute da tempo immemore...
grazie... non ho parole....

Vittoria di misura... Ma è sempre VITTORIA!!

Odiamo l'autocelebrazione, odiamo tirarcela, odiamo fare gli spacconi, non ci piace troppo metterci in vetrina, siamo per il basso profilo, facciamo il nostro, un lavoro oscuro, senza trionfalismi, senza metterci su un piedistallo, stringendo sempre la mano agli sconfitti, ci piace il terzo tempo, finita la competizione tutti amici come prima......
Resta il fatto che, come al solito d'altronde, ANCHE QUEST'ANNO LA SQUADRA MASCHILE SI E' DIMOSTRATA LA MIGLIORE A TABOO!! Anche quest'anno abbiamo ottenuto una vittoria cristallina, frutto dell'impegno, dell'inventiva, dell'affiatamento, dell'agonismo... ed a nulla è valsa l'inclusione dello stimato professore nell'organico della squadra femminile! Allenatevi ragazze, allenatevi... e ricordatevi che l'importante è sempre partecipare, però è innegabile che ubi maior, minor cessat... :-P


Perle della serata:
  • Tentativo di far indovinare la parola ARETINO: "....è uno dei colli di Roma...."
  • Di fronte alla parola TAUTOLOGIA, chi era di mano prova a dire "è una doppia affermazione...". Tentativo di risposta "SI' SI' !!"
  • "...quando hai tante pecore..." "..gregge.." "...ecco, sì.. singolare?" "...GREGGIO!" (indovinato)

giovedì 25 dicembre 2008

sabato 20 dicembre 2008

La corruzione inconsapevole

Certo.... Non sarà pungente come lo Scaloni di Anestestia Totale, non avrà il sarcasmo di Maddechè, gli mancherà l'inventiva di Quilly e pure il pathos agonistico di Bec.
Magari qualcuno dirà che non trasuda la precisione chirurgica di Skipper o Stanco In Vacanza a Senigallia, non c'è l'estrosità di Santo, nè l'anima artista di Libero; gli manca lo stile di Ele e Vale, e pure lo spirito ambientalista di Pacchiarotta e Sèrola...

Ma io una letta gliela darei lo stesso....

Ciao bloggers, a stasera! ;-)

mercoledì 17 dicembre 2008

Sondaggione di fine anno

Fine anno, tempo di bilanci. Facciamo anche noi il giochino idiota che caratterizza, e caratterizzerà, i giornali e i programmi TV da qui all'inizio di gennaio.
Here's to you...
Le classifiche 2008 di CHEVITAFE!!!!
Quindi un po' ispirandoci al Telegatto, un po' a Nick Hornby di Alta Fedeltà, ecco le categorie all'interno delle quali dovranno essere scelti i migliori (o i peggiori) del 2008:
  • Miglior Disco
  • Miglior Film
  • Miglior Libro
  • Miglior Concerto
(suggerite dalla redazione cultura di chevitafe)

  • L'avvenimento più bello alle olimpiadi di Pechino
  • Miglior Prestazione nei 100 stile libero
(suggerite dalla redazione sportiva di chevitafe)

  • Miglior opera pubblica inaugurata a Senigallia
  • Miglior cravatta indossata da Mangialardi
  • Miglior intervento stampa on line di un rappresentante dell'opposizione comunale
(suggerite dalla redazione locale di chevitafe)

  • Il locale più in di Senigallia
  • Il locale più out di Senigallia
  • Il miglior gruppo di facebook
(suggerite dalla redazione trend&fashion di chevitafe)

Bene, per ognuna di queste categorie proponete le vostre nomination all'indirizzo chevitafe@gmail.com. Intorno a natale tireremo le somme e poi partiranno i sondaggioni per proclamare i vincitori. Dobbiamo solo decidere il prestigioso premio: di che si potrebbe trattare? una bestia placcata oro (cane, mucca, sorcio, muflone, dugongo)? un monumento riprodotto in bronzo (la Rocca, le ciclabili, il monco)?
Dateci suggerimenti please.

martedì 9 dicembre 2008

e contiuniamo cosi'

Non è che io mi sia stancata delle nuove fantastiche rubbriche di chevitafé... anzi, quasi mi scuso, ma prendo solo qualche riga perché oggi sono veramente disgustata dalla politica italiana sul clima. Per non parlare della politica internazionale che trova soldi per chiunque a parte per chi ne ha bisogno.
Finalmente questa crisi finanziaria poteva essere l'occassione di cambiare un sacco di cose e invece eccoli tutti li a cercare di salvare le imprese automobilistiche... ma che bella idea!!
A, no, non tutti, ma l'Italia ci si mette di impegno a opporsi alla nostra ultima speranza di salvare il pianeta!

Continuate pure a riciclare, a comprare lampadine e prodotti ecologici, mi raccomando spegnete le luci quando non siete in casa e dormite sogni tranquilli... la politica a lungo termine sul clima è in ottime mani!

domenica 7 dicembre 2008

WOW o VOV..... boh...


Ingredienti:
Mézzo litro di latte,
400g di zucchero,
100g di alcool,
100g di marsala,
4 rossi d'uovo,
2 bustine di vaniglia.

Preparazione:
Far bollire il latte con lo zucchero per alcuni minuti poi farlo raffreddare. Battere i rossi d'uovo con la vaniglia, aggiungere lentamente l'alcool ed il marsala. Unire il latte freddo mescolando lentamente.
Filtrare e mettere in bottiglia.

PEOPLE... WOW

"Quella cucina nuova un pò strana, fatta tipo con l'aria..."

Un tranquillo dopo-teatro in un noto locale del centro città senigalliese, la redattrice dello StiVale Rosa, il pungente opinionista della nostra testata on-line preferita che cura la rubrica "Anestesia Totale", la curatrice di ELEments of style, il sassofonista del post successivo, e la commessa più sfruttata dei negozi della nostra città, decidono il menù per la cena di questa sera.
Topino interviene con la seguente proposta: "Facciamo quella cucina nuova un pò strana, fatta tipo con l'aria...". Nello stupore generale io capisco che lei si riferisce alla cucina molecolare, e nello stupore (mio) più totale scopro che i miei compagni di bisboccia non hanno idea di cosa io stia dicendo...

...Amici, ecco a voi tutto quello che c'è da sapere sulla cucina molecolare!!!
E BUON APPETITO!!


« È una triste considerazione che per la nostra civilizzazione sia più facile conoscere la temperatura dell'atmosfera di Venere piuttosto che comprendere quello che accade in un soufflé »
(Nicholas Kurti)



La gastronomia molecolare è una disciplina scientifica che studia le trasformazioni che avvengono negli alimenti durante la loro preparazione, ed ha quindi fra i suoi obiettivi quello di trasformare la cucina da una disciplina empirica ad una vera e propria scienza.

Il nome "gastronomia molecolare" nacque inizialmente come riferimento umoristico alla biologia molecolare; Tale scienza si sviluppò sul finire degli anni ottanta principalmente presso l'INRA (Institut National de la Recherche Agronomique) presso il Collège de France di Parigi ad opera di Hervé This (fisico e gastronomo) e di Pierre Gilles de Gennes (Premio Nobel per la Fisica nel 1991); studi simili sono stati intrapresi anche da Nicholas Kurti (1908-1998, ricercatore di fisica ad Oxford in Inghilterra) e da Harold McGee (chimico alimentare negli USA).
In Italia lo studioso di maggior spicco è Davide Cassi, del Dipartimento di Fisica dell'Università di Parma. Nel 2003 il fisico Davide Cassi ed il cuoco Ettore Bocchia hanno redatto il "Manifesto della Cucina Molecolare Italiana", che tende a preservare i sapori tradizionali italiani. La nascita ufficiale è comunque da stabilirsi nel 1990 a seguito del primo Atelier Internazionale di Gastronomia Molecolare tenutosi ad Erice in Sicilia, da allora con cadenza annuale. La sua teorizzazione informale è comunque molto antica, andando di pari passo con le ricerche empiriche e non sistematiche degli autori e dei cultori di ambito gastronomico (da Apicio a Brillat-Savarin).

La gastronomia molecolare si occupa dello studio della gastronomia con un approccio eminentemente scientifico e sperimentale, ed in particolare della cucina e della manipolazione degli alimenti dal punto di vista chimico e fisico.

In ambito applicativo, i principi propugnati dalla gastronomia molecolare hanno portato all'invenzione e sperimentazione di nuove modalità di preparazione, cottura, abbinamento e presentazione dei cibi: il congelamento attraverso l'azoto liquido, l'uso alimentare del tabacco, la "frittura" nello zucchero, l'uso del vuoto spinto per la preparazione di mousse e meringhe, ecc.


Inoltre, e soprattutto, hanno portato al miglioramento della comprensione dei fenomeni alla base delle trasformazioni delle pietanze cucinate, i quali hanno portato sia alla confutazione di alcune "credenze popolari" sulla gastronomia (come l'utilizzo del cucchiaino nella bottiglia di spumante), sia al miglioramento delle tecniche di preparazione, basandosi ad esempio sul pH, sulle Reazioni di Maillard, o sulle proprietà fisiche e chimiche degli alimenti.


A titolo di esempio, This ha dimostrato scientificamente che la regola (ancora molto diffusa fra chef e gastronomi) secondo cui per preparare un buon brodo bisogna mettere la carne in acqua fredda prima di portarla all'ebollizione, e viceversa, per fare un buon bollito bisogna metterla nell'acqua già bollente, è una bufala.


Ettore Bocchia, lo chef del Mistral e di Terrazza Serbelloni, unisce l'amore per la cucina tradizionale alla creatività e alla passione per la ricerca.
E proprio il Mistral è stato il laboratorio gastronomico della ricerca di cucina molecolare italiana, che Ettore Bocchia ha iniziato avvalendosi della collaborazione scientifica di Davide Cassi, professore di Fisica della materia all'Università di Parma.
Studiando scientificamente cosa "succede in pentola" durante i processi di cottura, di raffreddamento, di abbinamento degli ingredienti, Ettore Bocchia è riuscito ad utilizzare la scienza al servizio della buona cucina. Ha scoperto come perfezionare ricette esistenti, ma ha anche trovato gli stimoli per creare nuove ricette, sperimentare nuovi metodi di cottura, proporre abbinamenti insoliti, ma sempre equilibrati e ricchi di sapore.
Nascono così il gelato raffreddato con l'azoto liquido, il rombo cotto nella miscela di zuccheri fusi, le meringhe senza zucchero e altre prelibatezze che sono inserite nella carta o nel menu degustazione offerto al Mistral.


Per i più curiosi, Ettore Bocchia ha anche scritto un libro: "Il gelato estemporaneo" in cui racconta la sua esperienza e presenta numerose ricette.

Fonti: http://www.ristorante-mistral.com/ita/cucina_molecolare.htm
http://www.wikipedia.it/

PS: stasera ravioli, salame al cioccolato ed altri dolci cucinati in modo tradizionale!!! Irrorati dal buon PORTO PORTatoci dal PORTOgallo da Andrea...potete stare tranquilli!



venerdì 5 dicembre 2008

MS LIVE Xmas '08


7 December MARZOCCA – Banda Musicale Città Di Senigallia
10 December SENIGALLIA – Banda Musicale Città Di Senigallia
12 December ANCONA – Sax O Four

14 December PESARO – Sax O Four

17 December PESARO - Orchestra di Sassofoni del Conservatorio

20 December BELVEDERE OSTRENSE - Banda Cittadina

21 December MONTE PORZIO – Sax O Four

23 December PESARO – Sax O Four

23 December SENIGALLIA – Banda Musicale Città Di Senigallia

1 January JESI - Banda Musicale Città di Jesi

5 January JESI - Big Band Città di Jesi

PEOPLE... E' NATALE!!!


giovedì 4 dicembre 2008

Il Natale alla Comune...

Caro Cecco, cari admins, cari visitatori...

...io non mi sono mai offerta di curare personalmente la rubrica gastronomica.
Ho delle foto della sagra della cipolla sul mio cellulare (PERCHE' CECCO SI ERA PORTATO DIETRO LA FOTOCAMERA, MA....ooops.....NON LA BATTERIA!!!! :-/), ed un volantino con dei numeri associati a delle scritte in modo assolutamente indecifrabile ed "unto" che sono pronta a cedere a chiunque me li chieda.

Fatta questa precisazione, vorrei aggiungere che sono moooooolto impegnata pertanto il fatto che mi dedichi a chevitafè denuncia un'importanza assoluta del contenuto di questo post.

Non potendo resistere allo StiVale Rosa, signore e signori, di certo diventerete fans anche di:

ELEments of style
La rubrica di ele




Si esordisce con un annuncio, come dicevo, di strepitosa rilevanza.
E' stato deciso il colore che farà da mood al Natale duemilaeotto nella comune......pronti??!!!??




FUCSIA!!!
Ebbene si.....PEOPLE!!! ....quest'anno, alla Comune, Natale in FUCSIA!!!

PS: Massi, che culo....!

martedì 2 dicembre 2008

perle


Salve a tutti!
Il buon Cecco ci ha lanciato un appello ed io sento il dovere morale di non lasciarlo cadere nel vuoto.
Pertanto da oggi si apre una rubrica rosa su chevitafè naturalmente curata dalla sottoscritta (e da chi se no?).
Immagino che alcuni di voi non saranno interessati, che altri rimpiangeranno i chilometrici e altisonanti post di Devio.... ma life is now!
Buona lettura.
**********
Le perle, simbolo di una raffinatezza senza tempo, sono tra i gioielli più chic e femminili che una donna possa indossare (superate solo dai diamanti, si intende!).
Posseggono un fascino innato che non le fa mai passare inosservate.
Sono talmente adatte ad ogni contesto, stile e situazione che si tramandano di madre in figlia.
Sono un passepartout, un ever-green, quasi un amuleto.
Al contrario delle altre pietre preziose non hanno bisogno di essere tagliate nè di essere lucidate: già allo stato naturale sono perfette.
Vengono create dal mollusco che all'interno dell'ostrica produce la madreperla per proteggersi dai granelli di sabbia che entrano nel guscio.
Le perle sono un puro e semplice regalo della natura che, grazie alla materia iridescente che le compone, illuminano il volto di chi le indossa.
Sono simbolo dell'amore e della felicità sin dalla notte dei tempi.
Secondo la mitologia persiana, sono le lacrime degli Dei.
Un’antica leggenda giapponese parla di gocce di luna cadute nel mare per adornare la bellezza femminile.
Si dice che Afrodite sia nata dal mare nuda, ma con un filo di perle intorno al collo.
Risale al Medioevo la leggenda secondo cui le perle "portano lacrime" : ancora oggi, si usa "acquistare" con una monetina simbolica le perle da chi ce le regala per spezzare il maleficio.
Si dice che Cleopatra possedesse le due perle più grandi che mai si fossero viste. Ma a causa di una scommessa con Antonio, le fece sciogliere nell’aceto per berle durante una cena.
Avanzando a grandi passi nella linea del tempo Audrey Hepburn è celebre per i suoi tubini neri e i fili di perle, Coco Chanel ne portava di lunghissimi che potevano essere trasformati in braccialetti.
E perle, anche se rigorosamente false, erano indossate da Jaqueline Kennedy.
Avete capito quante leggende, quante storie, quanti misteri, quanto antico fascino racchiude ogni perla?
Forse da oggi in poi riuscirete a guardarle con occhi diversi.... e non solo come un gioiello adatto alle signore over 50!!!!

domenica 30 novembre 2008

Ve lo chiedo per favore....

....possibile che di 15 admin non ce ne sia uno che sia uno che abbia qualcosa da dire/scrivere/pubblicare/urlare/descrivere/far vedere???

Forse Bec ha bevuto durante un 50 stile?
Forse Devio ha preso i voti e vive in un convento sulla 5th Avenue?
Forse la Vale si veste con un sacco di iuta?
Forse MS non distingue più un sol da un re ed è diventato musone?
Forse Ele ha perso tutte le foto ed i risultati delle votazioni ai piatti, con cui avrebbe dovuto dare il via alla rubrica gastronomica?
Forse Chicca ed Aurèlien hanno il PC in crash per i troppi fogli di Excel aperti?
Forse chi non ha mai scritto non ha ancora capito la differenza tra un libro ed un blog?

PEOPLE!!! ANIMO!!! ...sennò vado da Devio e mi faccio dare una celletta in subaffitto.... ;-)

venerdì 14 novembre 2008

Foto di Lulla, Giobina, Vale






...penso che raramente io mi sia imbattuto in una posa tanto difficile da realizzare....

giovedì 6 novembre 2008

Doppiogiochista.....

Merito a Bec, che ci ha riferito questa autentica chicca: l'FBI sta già indagando...

Due anziani sfogliano il quotidiano in un noto bar senigalliese
"Obama.......
..Ma n' era quell' che s'è mazzat' sa l'aparecchi?"

lunedì 3 novembre 2008

Mieru, mieru, mieru, lla lla'... *

Grande Boss, come sempre...

Ma soprattutto gran bella serata, quella che ha chiuso la giornata dell'1/11...
Si è dato fondo a tutte le riserve di Rosso Conero e Rosso Piceno della Marca Anconetana ed il Cri a un certo punto ha pensato di dover contattare i signori Perignon, i fratelli Gancia, il Commendator Cinzano, i Martini & Rossi per farsi spedire dei rinforzi...
Da Osaka stava per prendere il largo un bastimento carico di sushi, sashimi e tempura, che probabilmente Cedroni avrebbe tentato di affondare affittando un sommergibile sovietico di terza mano da un broker romagnolo, noto frequentatore dei lidi senigalliesi.
Ma per fortuna il valente e mai troppo celebrato Dj Pierma assoldava inaspettatamente un improvvisato ma degnissimo vocalist, che con arzigogolate acrobazie linguistiche arringava gli avventori annunciando al microfono l'inizio della seconda parte della serata: "Da ora in poi, si va avanti a BIRRA!"
...e che birra... dopo alcune degustazioni di ottima Pilsner (agli annali la prima ordinazione: "due birre per noi ed una per il vostro dj!" ....totale birre pagate: TRE!), anche questa è irrimediabilmente terminata... la controproposta alla nostra ennesima ordinazione è stata una blasonatissima birra giapponese: basti dire che viene servita solo in raffinate bottiglie da mezzo litro... al prezzo di una qualsiasi altra birra da 33cl... PRESA!
Vi sembra solo la squallida cronaca di una serata alticcia? Niente affatto! E' stata una serata come non se ne facevano da un po'... con tutti i crismi. Con l'immancabile trenino (questa volta la locomotiva non era quella a cui ci eravamo abituati ormai dallo scorso Capodanno!) con i balli tutti in cerchio, con un pizzico di jive, con accenni folk, con molto molto molto di quel buon rock che... diciamolo... CE PIACE!!
E se ci metti che al nostro grande compositore esce di getto il tormentone della serata: quell'Urlando contro il Pelo, al quale Il Pelo risponde offrendo un giro di shortini e poi il Pierma, profondo cultore e conoscitore delle scene musicali '70/'80, ti trova anche un'(improbabile?) somiglianza con Goran Kuzminac e ti sorprende mettendo su la sua introvabile "hit" Ehi ci stai...
Beh... Sento che posso proprio dirlo....
ERA DALLA FESTA PER I 30 ANNI DI DEVIO CHE NON CI SI DIVERTIVA COSI'!!!

.....e sabato si replica, giusto? :-)


* (Canzone popolare salentina)
Mieru, mieru, mieru lla lla'
Senza lu mieru nu pozzu campa'.
Sai ce m­ha dittu ma vecchja masciara?
In focu te la paia pocu tura
Mieru, mieru, mieru, lla lla'..
Ma la risposta nci la sippi tare:
minti ceppuni ca lu fuecu tura.

Vino, vino, vino
Senza il vino non posso vivere.
Sai cosa mi ha detto una vecchia indovina?
Il fuoco di paglia poco dura.
Vino, vino, vino..
Ma la risposta gliela seppi dare:
metti tralci di vite ed il fuoco dura.

sabato 1 novembre 2008

Regalo per un amico

Non se ne poteva più di vedere la foto dell'ultimo post qui sotto e allora ecco un piccolo regalo al nostro amico ultratrentenne che oggi compie gli anni. Si tratta di uno scherzetto/dolcetto che quel gran pezzo di figo* di Springsteen ha fatto ai suoi fan per la festa di Halloween.
(Vi ricordo che in quanto americano lui può permettersi di festeggiare tra zucche e streghe)






*definizione testuale di alcune amministratrici di questo blog

venerdì 24 ottobre 2008

Nomina sunt consequentia rerum





Il caro papà Dante, riprendendo una glossa del Corpus iuris civilis di Giustiniano, ha scritto nella Vita Nuova (XIII.4):

"Nomina sunt consequentia rerum". 

giovedì 23 ottobre 2008

La bella (!?) e la bestia!


























Eccoci di nuovo qua con il nostro caro presidente e la sua ministro che senza mezzi termini si scagliano contro gli studenti e le proteste che stanno prendendo piede questi giorni in Italia. Il Berlusca annuncia in un primo momento l’utilizzo della Polizia per sgomberare le università occupate… e poi, come al solito, si rimangia quello che aveva affermato il giorno prima (Repubblica.it) … e per non smentirsi dà la colpa ai centri sociali di sinistra o ai gruppi universitari comunisti di aver organizzato il tutto … (se così fosse, a me sembra che praticamente quasi tutti gli studenti universitari in Italia sono di sinistra..)… la ministro, da parte sua, dichiara che si tratta di una “campagna terroristica”. Proprio una bella coppia. Il caro Umberto Bossi che di cavolate, secondo il sottoscritto, ne dice tante.. tempo fa ha detto una piccola verità: “Ma che ci sta a fare un avvocato al Ministero dell’Istruzione?”. Nonostante tutto, il consenso popolare di Berlusconi sta crescendo… non è, questo, qualcosa di meraviglioso e stravagante?


E con Battisti, vorrei dedicare questa canzone all’On. Gelmini:

Che ne sai tu della riforma della scuola

Se poi te la decidi da sola

la paura d'esser fregato dal nano, che ne sai?

….

Conosci Silvio,

l’amico tuo,

e per questo,

sei ministro suo…

e nuove notti e nuovi giorni (di occupazione!)

ministro non odiarmi se puoi…

Davanti a te

C’è un’altra via

Tornatene in Lombardia…

J

mercoledì 22 ottobre 2008

che olio fè...


CERCASI:

OPERAI volenterosi senza esperienza per raccolta dell'oliva nei giorni domenicali, festivi o prefestivi.
Il lavoro viene fatto tutto all'insegna della goliardia e dell'amicizia in cambio di vitto e di cena post molitura abbondante e raffinata.
Invece di vagabondare per il lungomare cittadino, avere la possibilità di recuperare alcuni dei valori agresti ormai perduti è un'occasione unica!!!

se siete interessati lasciate un commento

Mobbing digitale

Più opprimente di una purga stalinista, più subdolo di un autovelox nascosto in un guard rail, più dannoso del Piano Paulson... è il mobbing digitale: si manifesta con ripetute richieste fatte a voce ogni qual volta ci si veda, con messaggi lasciati sulla bacheca di Facebook, o con brevi colloqui su Messenger che iniziano e finiscono con un pubblicami, non mi censurare, il mondo vuole sapere ....
E alla fine, dopo che, a quasi due mesi di distanza, il post di Vercellik pubblicato su questo blog ha prodotto il suo primo accesso da Google, peraltro uscendo tra i risultati di una ricerca (come minimo) bizzarra, ho deciso di porre termine a questa vero e proprio cancro: ho pubblicato la "vera" storia di Sylvia Ežovščina. Ora attendo le migliaia, ma che dico, centinaia di migliaia di accessi che mi sono state garantite dall'autore. O questo sarà l'ultimo!!

lunedì 13 ottobre 2008

Bellissima foto.. :-)


Cari amici,

                   ho provato a inviarvi questa foto inoltrando un'email che mi era arrivata, ma senza successo... pertanto ho deciso di pubblicarla direttamente sul Blog...

A presto!


giovedì 9 ottobre 2008

Se fossi Re d'Italia...

Facciamo un giochino: cosa fareste voi se foste nominati “Re d’Italia” (così senza alcun motivo, però con poteri assoluti su tutto e tutti)?
Ecco la mia lista delle priorità diciamo un programma per i primi dieci giorni di regno:

1)Ripristino con effetto IMMEDIATO della mai troppo rimpianta XIIIª Disposizione Transitoria e Finale della Costituzione Repubblicana e sua trasformazione in definitiva e immutabile: in due parole i Savoia fuori dai coglioni subito e per sempre.

2)Sostituzione obbligatoria dei nomi e cognomi degli ex-nobili italiani con patronimici dialettali legati al loro territorio: ad esempio poniamo che a Ripe (un paese a caso) ci sia un “barone” che si chiami, sempre per esempio, Alfredo Maria Olivieris De Cesari. Bene si chiamerà Mario de Tarpanella, quel cazzar’.

3)Dopo la trasformazione di tutto l’organico dell’esercito italiano in “Guardia di Finanza”, feroce operazione di controllo fiscale su tutte le aziende, i liberi professionisti, le finanziarie, le società immobiliari etc etc etc. Dopo un periodo concesso ai contribuenti per mettersi in regola con il fisco, diciamo una settimanella, scatterà il carcere per gli evasori. Pena minima 5 anni. Le caserme, lasciate libere dalla “neo-guardia di Finanza” serviranno per supplire la cronica mancanza di penitenziari.

4)Chiunque voglia lavorare facendo un mestiere con un nome inglese, tipo: account, copy, manager, CEO, CFO, managing director, IT developer, web-designer, web-master, art director, plant engineer etc etc potrà farlo solo dopo aver dimostrato di aver lavorato per un periodo di almeno 7 anni in una miniera di carbone (10 come manovale in un impresa edile)

5)Istituzione del Parco Nazionale della Sardegna. Demolizione di TUTTO QUANTO è stato costruito sulle sue coste fino a 60km dal mare.

6)Confisca del patrimonio di Briatore e di tutti i soci del Billionaire (che sarà raso al suolo e sulle sue macerie sparso del sale).

7)Eliminazione da tutti i menu del regno di tutte le pizze denominate “parmigiana” e divieto assoluto di unire in qualsivoglia maniera l’ortaggio “melanzana” con la pizza.

8)Cambio di cognome per Silvio Berlusconi e tutta la sua famiglia in “Savoia” (si applicherà pertanto la XIIIª disposizione della Costituzione di cui al punto 1)

9)Piantumazione di tutte le piste da sci con alberi di almeno 30cm di diametro (riferito al fusto).

10)Rogo degli impianti di risalita.

11)Limite dei centimetri cubici delle autovetture progettate prodotte e vendute a 1100.

12)Fine di TUTTI i privilegi della Chiesa Cattolica e delle altre religioni in base al principio secondo cui tutte le perversioni sono ammesse purché fatte in privato e fra persone adulte e consenzienti, quindi: Benedetto ci dispiace ma quei pochi chilometri quadrati ci servono (coi paracadutisti sul Vaticano chiudiamo la pratica in poche ore), poi ora di religione addio, insieme ai crocifissi dappertutto, l’ICI si paga (anche gli arretrati) e vi scordate l’8 per mille e tutte le altre prebende.

13)Divieto assoluto di praticare arti magiche (comunione, battesimi, cresime e ridicolaggini varie) su minorenni anche se con l’accordo dei genitori (che, nel caso, saranno interdetti)

14)23 settembre festa nazionale

15)Una piscina olimpionica in ogni città che supera i 30.000 abitanti (le spese saranno sostenute con il patrimonio confiscato dei Savoia, vecchi e nuovi)

16)Riforma universitaria: fine di tutti i corsi ridicoli, tipo “Design e Discipline della Moda”, “Sociologia della Multiculturalità” Per gli universitari alloggio gratuito, libri gratuiti e tutti i supporti per lo studio gratis, però frequenza obbligatoria e divieto di andare fuori corso (se non passi gli esami, pazienza; la pala e la carriola non ti mancheranno di certo).

17)Gigi D’Alessio muto per decreto.

18)Divieto assoluto di lavare la propria autovettura. La pioggia provvede ed è più che sufficiente. Essere colti sul fatto a lavare la macchina comporta l’arresto e una pena detentiva di non meno di 3 anni. (Farlo il sabato pomeriggio o la domenica mattina costituiscono un’aggravante)

19)Dotazione al corpo dei vigili urbani di compattatori automatici in grado di tramutare qualsiasi auto parcheggiata in divieto di sosta in un parallelepipedo di dimensioni 80x80x60.

20) Parcheggiare nel posto dei disabili senza averne l’autorizzazione comporterà l’IMMEDIATO rilascio del contrassegno disabili a causa della sopraggiunta condizione fisica del conducente in seguito ad un pestaggio normato da apposito provvedimento legislativo.

21)“Consulente” non sarà più una professione né tantomeno sarà retribuita.

22)I balli latino-americani sono da considerarsi insulto alla pubblica morale e pertanto vietati in tutte le loro forme (i balli di gruppo – tipo hally galli – sono da assimilarsi a quelli latini).

23)Chiunque cammini a piedi sulle piste ciclabili verrà avvicinato da un vigile urbano dotato di una bici munita di rostri tipo bighe di “Ben Hur”.

24)Divieto assoluto di produrre, commercializzare e consumare acqua in bottiglie di plastica monouso.

25)Fine del campionato di calcio di serie A, B, C o come diavolo si chiama adesso, fino alla terza categoria.

26)Distributori gratuiti di preservativi in tutte le scuole medie e superiori.

27)Oscuramento delle seguenti emittenti televisive: Rai1, Rai2, Rai3, Italia1, Rete4, Canale5 e relativi canali digitali.

28)Commercializzare ed utilizzare prodotti della ditta “Microsoft” è severamente vietato e comporterà pene detentive.

29)Bruno Vespa sarà accompagnato alla frontiera (tra Mongolia e Russia) e lasciato libero di ritornare in Italia a piedi.

30)Alle scuole elementari sarà obbligatorio imparare a memoria il canzoniere di Bob Dylan. Tutto.

martedì 30 settembre 2008

Aracnofobia e Divinità...

Continuerò la rubrica aperta da un post di tempo fa con una avventura capitatami in viaggio.
Passeggiando tranquillamente tra magnifici templi come questo,
mi chiede la precedenza questo piccolo (8 cm di diametro) ed innocuo (!?!?!?!) animaletto.
Merito un applauso (ed una birra) per aver avuto il coraggio di fotografarlo!

sabato 27 settembre 2008

Pol Niuman

Post veloce veloce, del tipo "Lupus in fabula"
Proprio questo pomeriggio mi trovavo a parlare con Maddechè e Quilly in Piazza Roma sui modi strani in cui dal web utenti arrivano sui nostri blog... beh, questo è estremamente attuale e "rabbrividente"...

Poco fa Che vita fé? è stato visitato da un "navigante" che su Google ha cercato notizie morte di pol niuman .... il risultato (ad oggi) è questo ed il post che viene linkato è questo (vedi settimo commento).... così Scorcio ora si trova una pesante eredità sulle spalle.

Credo che Paul Newman, quello vero, avrebbe commentato l'accaduto con un'espressione più o meno come questa a fianco.... Addio Paul

venerdì 19 settembre 2008

La Fico, il Berlusca e il papa

Cari amici,

mi dispiace togliere la “prima pagina” alla vostra ricerca di un titolo per la vostra/nostra Guida gastronomica di Chevitafé… ma negli ultimi giorni sono successe tante di quelle cose divertenti e disastrose che mi è impossibile continuare a tacere… dato che, come ho già avuto modo di dire in altre occasioni, ars longa, vita brevis… ho deciso di scrivere giusto poche righe sui seguenti argomenti:

1) La Fico

2) L’Alitalia

3) Il papa.

Vorrei naturalmente sottolineare che l’ordine è puramente casuale e non rispecchia nessuna “preferenza” (?!)…

1) Raffaella: “All’asta la mia verginità: 1 milione di euro”



“Metto all’asta la mia verginità per un milione di euro. Voglio proprio vedere se c’è qualcuno che tiri fuori questa somma per avermi”.

(Dalla Repubblica.it http://www.repubblica.it/2006/08/gallerie/gente/raffaella-fico/1.html)

* * * * * * *

pro|sti|tu|zió|ne

s.f.

CO

1 attività di chi offre abitualmente prestazioni sessuali a fini di lucro con carattere di abitualità e professionalità: darsi alla p., esercitare la p., p. femminile, maschile, minorile | anche fig.: p. della cultura

(da De Mauro, Il dizionario della lingua italiana http://www.demauroparavia.it/88028)

* * * * * * *

Cari amici, che differenza c’è tra la proposta fatta da Raffaella Fico e la definizione del De Mauro?

Ah! È vero! Si dice nel De Mauro che per trattarsi di prostituzione deve essere qualcosa che si fa “abitualmente”, “con carattere di abitualità”… Ad ogni modo, la fanciulla mi sembra sulla buona strada.. no?!

Ma no! No! Sto sbagliando! La giovane da parte sua compie un atto assai più generoso perché oltre a dare il suo cognome in versione femminile per un milione di euro ci aggiunge la verginità… Chissà cosa ne pensa il ministro-soubrette col suo ddl contro la prostituzione…

Uff! Anche in questo caso mi sto sbagliando!! Perché il nuovo disegno di legge prevede un’ammenda per coloro che si prostituiscono per strada e per i loro clienti.. mentre che la nostra cara Raffaella ha pensato, giustamente, di vendersi attraverso le pagine di un giornale!!! Mica scema!!! Buona fortuna!!!

2) L’Alitalia.

Alitalia nel caos. http://www.repubblica.it/

Grazie Silvio!

Il pifferaio magico, come l’ha definito pochi giorni fa Eugenio Scalfari in uno dei suoi ultimi articoli (http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2008/09/14/il-pifferaio-gli-allocchi-asso-di.html), non è riuscito nell’impresa di assicurare l’Alitalia a amici e conoscenti, ma di certo un obiettivo l’ha raggiunto: quello di decapitare una volta per tutte un’impresa ormai oberata da debiti e problemi…

con una grande mossa propagandistica prima delle elezioni aveva cercato di risvegliare l’orgoglio degli italiani, presentandosi come paladino e intermediario di un gruppo di imprenditori italiani che avrebbe presentato la loro proposta per non far passare allo straniero la compagnia di bandiera italiana…

naturalmente, ora che la disfatta sembra ormai certa.. non ci vorrà tanto perché il Silvio tiri fuori le sue solite armi di difesa: è stata colpa dei comunisti..

Mah…

3) Il papa.

Come ben sapete sono proprio contento che sia stato eletto, dopo la morte di Giovanni Paolo II, un papa moderno, che guarda al futuro, che si apre alle nuove generazioni…

Negli ultimi mesi lo ha dimostrato con la sua richiesta di ripristinare la messa in latino nel caso che siano dei fedeli a richiederlo… il latino, naturalmente, è una lingua giovane, moderna, parlata attualmente da (!?) tantissime persone… così, di sicuro i fedeli staranno attentissimi a quello che dice il parroco, il vescovo, etc. sperando poi che in chiesa non ci sia qualche vecchio professore di liceo con del prurito docente che magari a fine messa, faccia presente lo scambio di un vocativo con un genitivo...

Dato che stiamo parlando di modernità.. vorrei suggerire un altro paio di idee per poter così tornare al Medioevo: perché non ripristinare il tribunale dell’Inquisizione? E dato che ci siamo, anche l’Indice di libri proibiti? (quest’ultimo per i fedeli, per favore, perché il sottoscritto continuerà di certo a leggere quello che vuole…)

Poco tempo fa Pedro Almodóvar ha detto una grande verità. l’Italia è un gran bel paese, con due grandi difetti: Berlusconi e il Papa.

Parole sante!!!


mercoledì 17 settembre 2008

La nostra rubrica gastronomica...

Amici vicini e lontani, simpatizzanti e non di chevitafè, lanciamo un accorato appello a tutti voi perchè abbiamo disperatamente bisogno di un nome per la nostra rubrica (eno-)gastronomica...!



Abbiamo già....


un SOTTOTITOLO...
che sarà "te co' hai preso?!?". Chi ha avuto il piacere di consumare un pasto con noi è già a conoscenza della pantomima che siamo soliti inscenare davanti al conto, quando il nostro buon MS impugna il pezzo di carta e assegna ad ognuno un prezzo da pagare per la cena.


un SIMBOLO di GRADIMENTO...
i voti saranno espressi con un indice di gradimento basato su una scala che andrà da 0 a 5 cappoloni. Altro che le stelle Michelin, o le forchette Gambero Rosso…i nostri cappoloni faranno la storia dell’ eno-gastronomia!!!


una prima RECENSIONE
i nostri pareri sulla Sagra della Cipolla di Suasa sono pronti, scalpito dalla voglia di pubblicarli, ma…ahimè…non abbiamo un nome da assegnare alla rubrica! Il sondaggio precedente ha dato come risultato una spietata parità tra “Baldigàra Rosa” e “Guàttul’ Azzurro”, per questo riproponiamo il ballottaggio.


un LOGO
Vale e Bec stanno infatti lavorando duramente (chi più chi meno…) alla veste grafica della rubrica, sia che si finirà a guattoli che a baldigare.


Abbiamo già tutto questo ma…


…ORA TROVATECI UN TITOLO ALLA RUBRICA ENO-GASTRONOMICA!!!!

Per favore!!

Sabato il sondaggio sarà chiuso…così sapremo come si chiamerà la rubrica sulla quale sarà recensito il Galià!!! ;-)

GRAZIE A TUTTI, E...... VOTATE!!!

martedì 16 settembre 2008

(our) Summer Jamboree

Non me ne voglia Libero Api se "mi ispiro" al titolo del suo (my) Summer Jamboree per questo post, ma per risollevare un po' l'umore di tutti (o per abbatterlo definitivamente, fate voi!) credo ci vogliano delle foto che ci ricordino che solo tre settimane fa c'era tutt'altro clima da queste parti... sia metereologico che psicologico!
CORAGGIO: non può piovere per sempre!

Cliccate, cliccate... e sfogliate, sfogliate... :-)

Da Summer Jamboree 2008

lunedì 8 settembre 2008

RISULTATI SONDAGGIO 'PEGGIOR ACQUISTO FIERA 2008'

I risultati alla chiusura del sondaggio sono i seguenti:

1° classificato: La banana con 24 voti
2° classificato a parimerito: Il fiammifero ed Il pulcino con 19 voti
3° classificato: La marionetta con 2 voti
4° classificato a parimerito: L'anello ed Il portachiavi con 1 voto

Alcune considerazioni sui risultati:

  • Visto che l'anello è costato meno del portachiavi non si può considerare parimerito ma l'anello verrà considerato al 4° ufficiale mentre al 5° posto avremo il portachiavi
  • Alcuni hanno giocato 'sporco' convincendo un loro amico a votare da tutti i computer del suo luogo di lavoro aggiudicandosi ILLEGALMENTE almeno ( e dico almeno) 10 voti (hanno ammesso anche in presenza di serola presso la sagra della Cipolla). di conseguenza alla BANANA verranno tolti 10 voti.

Possiamo quindi stilare la classifica UFFICIALE del sondaggio PEGGIOR ACQUISTO FIERA 2008

1° classificato a parimerito:
Il fiammifero ed Il pulcino con 19 voti


2° classificato : La banana con 14 voti
3° classificato: La marionetta con 2 voti
4° classificato: L'anello con 1 vot0
5° classificato: Il portachiavi con 1 voto

P.s.: vendo il Fiammifero per 0,20 €

giovedì 4 settembre 2008

Spirito agonistico contagioso

Saremo davvero costretti ad aprire una sezione "Un Certain Régard" per i lettori che, seppur in ritardo (il sondaggio è in atto è non ci si può più aggiungere, purtroppo!) stanno presentando i loro pezzi pregiati, acquistati alla Fiera di Sant'Agostino 2008!
Dopo il mazzo di carte giganti che "Claudiabalena" si è auto-appioppata, oggi è la volta del nostro assiduo commentatore "Vercellik", che ci manda la segnalazione che segue.


So bene di arrivare tardi e quindi mi inserisco nella gara come outsider fuori concorso.

Ultimo giorno della fiera, con un pajo di amici siamo in campionaria, io sono stanco e ho già speso 50,00 (CINQUANTA!) euro, anelo la casa. Un amico che ho in comune con Lucacecco e di cui qui è opportuno tacere il nome, si ferma a un chiosco di prodotti igienici in cui vendono un cristallo di Ossido di Potassio, l'imbonitore per nulla stanco di vari e vari giorni di fiera ci (non solo il mio amico, evidentemente è abituato a imbonire a gruppi) assale con la sua retorica di venditore e ci magnifica i benefici effetti della pietra da lui posseduta e, che per la modica somma di euro 5, potrebbe essere nostra.
In pratica l'ossido di potassio è un potente battericida e sfregato sulla pelle, uccidendo i batteri, ne elimina i cattivi odori.
Come detto, io, reduce da dissanguamenti finanziari, ricuso l'offerta, ma il mio amico si fa imboniere e decide di fare il minerale acquisto.
Se non che mentre paga vedo che sul tavolo è pieno di schegge del materiale in questione e furtivo e fugace ne raccolgo una con due dita.

Premesso che non di furto ma di Esproprio Proletario si trattò in quanto credo l'igiene sia un diritto di tutti, preciso che l'oggetto da me acquisito è del tutto inutile in quanto troppo piccolo (a meno di voler passare l'intera giornata per spalmarsi il cristallo su un cm2 di pelle, il che sarebbe masochisticamente ridicolo)

Ergo il mio acquisto è a prezzo basso (0 euro) e l'oggetto è del tutto inutile.

Note legali in margine: il cristallo è stato devoluto in beneficienza al comune di Senigallia, l'intera storia è da considerarsi o inventata o reale o parzialmente inventata.

Nella foto: micro cristallo di ossidino di potassino accanto a una comune moneta da 1 rublo per comprenderne le dimensioni.

Vercellik

mercoledì 3 settembre 2008

E' inutile che fate finta di niente...

...si, VOI, dico proprio a VOI:


BARTO
BEC
BETTA
CANU
CECCO
DEVIO
ELE
GIORGIA
LIVIO
LULLA
MARIA
MASSI
SANTO
SCORCIO
SERE
VALE

AVETI DA PAGA' L'UMBR'LON'

e visto che avete optato per la soluzione POVTOCEVVO ci costa 60€ a testa...
vi state chiedendo chi raccoglie i soldi?
Semplice, colei che lo ha fatto per anni ed anni: la Lulla ;-)

lunedì 1 settembre 2008

Largo alle new entry!!!

Mi sembra d'obbligo dare giusta dignità ai tanti simpatizzanti che hanno scelto di gareggiare con/contro di noi pazzi di chevitafè per la competizione ormai ognidove nota come

"L' acquisto terribile"!!!
Oltre a Serola, che ormai molti bookmakers danno per vincente con il suo mostro di sant' agostino, anche il giovane MM che, per motivi di privacy identificheremo solo con l'oscuro appellativo "IL-FIGLIO-DEL-BOSS-DI-CECCO",
si lancia con entusiasmo, e con la sua bella, nella sfida proponendoci l' oggetto di (in-)degna bruttezza in mostra qui di seguito:



Trattasi si anello perlinato simil-spugnoso spacciato dal fraudolento venditore per "pezzo d'artigianato indonesiano"....
....mah....
Ed ora a voi la scelta....il sondaggio (qui a fianco)
è aperto a tutti!!
Chevitafè for democracy
Solo voi stabilirete il vincitore...

C'hai d'accend'



Nonostante il pulcino in gara, io partecipo con il mio INUTILISSIMO oggetto decorativo con le seguenti motivazioni:

- costa SOLO 1 €;
- non funziona come fiammifero (quindi inutile);
- non ha senso di essere venduto o di esistere da solo;
(come il pulcino o la banana, la marionetta, il portachiavi o l'anello) ;
- è ingombrante;
- è difficile immaginare di decorare qualsiasi cosa con un fiammifero;
- mia madre mi ha già chiesto se deve buttarlo via...

a voi il sondaggio...e che vinca il peggiore!!!

domenica 31 agosto 2008

Vale, ci dispiace...

L' indubbia utilità mi sembra testimoniata dalla foto scattata alla presenza della partecipante....


.....da alcune info reperite su internet, dove c'è addirittura gente che chiede come si fanno "per far divertire la bambina" (della serie...se non avete capito...!! ....)

E, per gli indefessi, c'è sempre la teoria alternativa del nostro Giorgione M., appena rientrato dagli States... (è proprio vero che oltreoceano sono e saranno sempre più avanti...)

VALE, RITENTA!!
SARAI PIU' FORTUNATA...