...Che INIZIATIVE c"avé?

gaza_black_ribbon

Basta! Parlamento pulito

mercoledì 11 marzo 2009

I 10 abiti più belli del cinema

La fortunata tradizione dei post "interattivi" inaugurata da Quilly si tinge oggi di rosa.Naturalmente, come il trend della rubrica da me curata impone, l'argomento trattato sarà il più leggero, futile, disimpegnato, superficiale e inutile possibile.Alla luce di ciò, dopo una lunga riflessione, ho stilato, secondo il mio modesto parere, la classifica dei 10 abiti più belli realizzati per una pellicola cinematografica.Lasciate che i vostri occhi godano di cotanta bellezza!
1) l'abito nero con tre fili di perle indossato da Audrey Hepburn nelle prime scene di Colazione da Tiffany (un’autentica eleganza, davvero senza tempo)

2) l'abito bianco con gonna plissettata e scollo all’americana di Marilyn Monroe in Quando la moglie è in vacanza

3) L'abito nero senza spalline e ampio spacco sulla gamba indossato da Anita Ekberg nella celebre scena del bagno nella fontana di Trevi de La dolce vita

4) La tutina nera lucida e aderentissima coordinata con giubbino di pelle indossata da Olivia Newton-Jones nella scena finale di Grease (pare che per fargliela rimanere così aderenta gliel'abbiano cucita addosso)

5) In quinta posizione metterei a pari merito i due smoking meglio indossati nella storia del cinema: quello indossato da Brad Pitt nella scena della festa del film Vi presento Joe Black (quando compare camminando nel giardino è veramente mozzafiato!)e quello indossato sotto la muta da sub da Sean Connery in 007-Missione goldfinger

6) Tutti gli abiti indossati da Anne Hathaway e Meryl Streep ne Il diavolo veste Prada (una mise più carina dell'altra, impossibile sceglierne uno!)

7) Il corpetto di lustrini indossato da Nicole Kidman nella scena del balletto sul trapezio in Mulin Rouge

8) Gli abiti indossati dalle 4 protagoniste di Sex and the city-il film nella scena del matrimonio di Carrie (soprattutto quello rosso di Samantha)

9) Il tailler bianco e lilla indossato da Kate Winslet nella scena iniziale di Titanic

10)la vestaglia di velluto rosso scarlatto che Vivien Leigh (Rossella O'Hara) indossa nella scena di Via col vento in cui Red Butler la prende in braccio a forza e la porta in camera da letto (...lei il mattino dopo canticchia felice come una Pasqua... ahahaha!)

Premio speciale fuori classifica:

l'abito azzurro e le scarpette di cristallo create con la bacchetta magica dalla fata per Cenerentola... fai la magia con quel che vuoi tu bididi bodidi bu!

Bene, ora tocca a voi!

Buon divertimento.

PS: Devio, per favore, puoi evitare di pubblicare i post con le faccione di Silvio e di Benedetto almeno per un paio di giorni? Grazie!

8 commenti:

Ginger Ele Rogers ha detto...

VALE TI AMO!! Questo è il post più bello della storia del nostro blog...





....però....

NON concordo asoolutamente sugli abiti di Sex and the City...uno dei motivi per cui il film non mi è piaciuto tanto è proprio il fatto che per il matrimonio di Carrie io mi aspettavo mooooooooooOOOOOOOOOOOOOOooooooooolto di più!!!
Quindi lascerei la tua classifica invariata tranne che per questo "errorino"...al loro posto COME HAI POTUTO LASCIAR FUORI L'ABITO SVOLAZZANTE DA SWING CHE INDOSSO BALLANDO CON FRED ASTAIRE IN NIGHT&DAY??!!!??
Metto il link al video perchè nella foto non si apprezzerebbe la volatilità, l'impalpabilità, la leggiadria del tessuto...!
Chi non vorrebbe concedersi un ballo con un abito così...??!!??

Ginger Ele Rogers ha detto...

...ehm...ehm...dimenticavo...eccolo...

http://www.youtube.com/watch?v=YV5e7mWcQJE

Cari Saluti,
Ginger

Ñáñolo ha detto...

1. L’abito indossato da Edwige Fenech in “La Patata Bollente” (1979), prima di infilarsi nella vasca da bagno insieme a Renato Pozzetto. L’abito non me lo ricordo bene, ma qualcosa la Fenech dovrà pur aver avuto addosso, prima… ;
2. Il vestito di Terence Hill in “Lo chiamavano Trinità” (1970) mentre arriva al villaggio sulla slitta trainata dal cavallo;
3. Il vestito di Emiliano in “Continuavano a chiamarlo Trinità” (1971) mentre ha la pistola di Bud Spencer infilata su per il naso;
4. La mise della Sora Lella seduta in macchina in “Bianco Rosso e Verdone” (1981), con la vescica piena mentre suo nipote cerca di aggiustarle le calze;
5. Tutti i vestiti indossati da Jim Carrey in “The Mask” (1994);
6. Claudia Cardinale interprete di Angelica nel ballo de “Il Gattopardo” (1963);
7. Uno dei vestiti di Kevin Costner in “JFK, un caso ancora aperto” (1991);
8. Anita Ekberg nella fontana di Trevi in “La Dolce Vita” (1960): su questo vestito concordo con Lina Sotis;
9. Il costume di Lucacecco in “Facce Nuove al Cantiere Navale”, film d’essai di inizio 2009 in concorso al Festival di Cinematografia Sperimentale del Vaccarile;
10. La mise di Ñáñolo nella commedia brillante “Carnevale a Scapezzano” (2009).

Serola ha detto...

come dimenticarsi delle mise della vecchia serie di guerre stellari, con la principessa Leia prima in versione collegiale (per di più con quelle specie di girelle di capelli a completare il tutto) e poi in versione regina-del-bondage???

lucacecco ha detto...

@Ñáñolo: quello del tuo punto 9 non era un costume!!!
la barba è vera... com' v'l'ho da dì?!?!

@Seròla: infatti nel memorabile remake dei Gemboy "Star Whores" la principessa viene ribattezzata Lei-la-dà!!

elisabetta ha detto...

Concordo con Ele! 10+ al post più bello di chevitafè!

Marco ha detto...

ma na poccia 'n te sto blog mai eh...

Anonimo ha detto...

реферат [url=http://thisnews.ru/2012/12/nikolaj-valuev-dal-zenitu-naputstvie-pered-igroj-s-milanom.html]this news[/url] пивной ресторан дубинин
Какова процедура выделения из дачного некоммерческого партнерства? [url=http://aloudthink.ru/]Мысли вслух[/url] Образование за рубежом для детей
нефтегазовые обозрения в России [url=http://xchild.ru/]xchild.ru[/url] Управление структурой капитала
установить QIP [url=http://mydepression.info/section/psixologiya-truda/]http://mydepression.info/[/url] соевая продукция польза