...Che INIZIATIVE c"avé?

gaza_black_ribbon

Basta! Parlamento pulito

domenica 6 aprile 2008

Andare Camminare Lavorare





ANDARE CAMMINARE LAVORARE (Ciampi - Marchetti - Pavone)

Andare camminare lavorare, andare a spada tratta,
banda di timidi, di incoscenti, di indebitati, di dispe-
rati. Niente scoramenti, andiamo, andiamo a lavora-
re, andare camminare lavorare, il vino contro il petro-
lio, grande vittoria, grande vittoria, grandissima vitto-
ria. Andare camminare lavorare, il meridione rugge, il
nord non ha salite, niente paura, di qua c'è la discesa,
andare camminare lavorare, rapide fughe rapide fu-
ghe rapide fughe.

Andare camminare lavorare
i prepotenti tutti chiusi a chiave
i cani con i cani nei canili
le rose sui balconi
i gatti nei cortili
andare camminare lavorare
andare camminare lavorare
dai, lavorare!

E che cos'è questo fuoco? pompieri, pompieri, voi che siete
seri, puntuali, spegnete questi incendi nei conventi,
nelle anime, nelle banche. Andare camminare lavora-
re, queste cassaforti che infernale invenzione, viva la
ricchezza mobile, andare camminare lavorare, anda-
re camminare lavorare. Lavorare, lavorare!

Andare camminare lavorare
il passato nel cassetto chiuso a chiave
il futuro al Totocalcio per sperare
il presente per amare
non è il caso di scappare
andare camminare lavorare
andare camminare lavorare
dai, lavorare!

Nutriamo il lavoro, alé! gli agnelli a pascolare con le ca-
pre fra i nitriti dei cavalli, questi rumorosi... vigilati tutti da
truppe di pastori, andare camminare lavorare. Niente
paura, azzurri, azzurri, attaccare attaccare, attacca-
tevi a calci nel sedere, la domenica tutti sul Pordoi a
pedalare. Lavorare pedalare lavorare, con i contanti
nell'osteria, con i contanti, con tanti tanti tanti tanti
auguri agli sposi! Andare camminare lavorare, la Peni-
sola in automobile, tutti in automobile al matrimonio,
alé! la Penisola al volante, questa bella penisola è di-
ventata un volante. Andare camminare lavorare...

12 commenti:

ВерчеллиК ha detto...

ANCHE NOI ABBIAM FATT'UN SONDAGGIO SULL'ELEZIONI PROSSIME VENTURE...

CHECK IT NOW.

ВерчеллиК ha detto...

Vorrëi sapërë së quësto blog boicottërà lë olimpiadi cinësi,
o sarete presenti con delegati e atleti (nel caso, chi?)
grazië.

ЭТО BLOG БОЙКОТИРУЕТ КИТАЙСКИЕ ОЛИМПИЙСКИЕ ИГРЫ?
СПАСИБО.

这BLOG 将抵制中国奥林匹克运动会?

Bec ha detto...

Per quanto riguarda le olimpiadi di Pechino sono ad un passo dal tempo limite sui 50 stile libero. Domenica 20 alle Saline spero di andare sotto le soglia minima. Sui 100 stile libero è un po' più difficile anche se ci proverò penso il 18 maggio a San Marino.
Spero vivamente di andarci.

ВерчеллиК - Vercellik ha detto...

不會如此您將抵制他們。

Так вы не бойкотируете их.

이렇게 그들이 너에 의하여 불매동맹을 하지 않을 것이다.

PS: This comment has been written in three diff. languages in order to be understood from many people as possible, they are Chinese.Russina.Korean.

Bec ha detto...

I'll not boycott the sports events in order to respect the huge work of thousands of men and women that have spent the best years of their life in hard training, just to follow the dream of the partecipation to the Olimpics Games.
The so-called "minor" sports have only this occasion to be seen by large public, to get broadcasted to billion of people and, for their athletes, is the only opportunity to became famous and to gain a little of the glory usually destinated to footballers and to similar fake athletes.

This message has been written in english for no rationale reason

Vercellik | ВерчеллиК ha detto...

It is not true that there was not a particular reason to write in english, it's the third lang. of the world, someone could understand it; never the less I find chinese would have been more appropriate, don't you agree?

And if you could have written even just something in tibetan, I think it would have been even more right.

再见

Bec ha detto...

Dear sir,
I agree with you when you say that a comment or a post written in english (or chinese) could allow more people read and understood it.
But we are italian, this blog is italian, written in italian and its target is a rather small community formed by people living near a specific zone of this country. Someone read it from a foreing country but his/her roots are deep inside this hard land...
So, my dear, I think that we should think global but act local in order to reach some goals... otherwise I'm afraid we'll waste time and energy tilting at windmills.

再见 ha detto...

I was hoping to bring many visitors from all around the world, otherwise volevo sensibilizzare l'Organi Direttivo di 'Che Vita Fe' che se il Blog di Beppe Grillo ha una version giapponese, sarebbe utile che questo blog ne creasse una tibetana (o, limitando il budget, cinese)

Just a thought :-)

Bye ВерчеллиК-VercelliК

Bec ha detto...

Non credo che in Tibet abbiano modo di leggere il nostro blog, né, tantomeno, di utilizzare una libera connessione ad internet. Se poi Beppe Grillo ha una versione in giapponese, non mi sembra proprio una ragione valida per avere una seconda versione del nostro blog....

Salvatore / ВерчеллиК ha detto...

Yo would like tous les hommes parlassero als the monk chiamato Salvatore dans il Nom de la Rosa by Umberto Eco.

Il serait eine besser modo di vivir la multiculturalitade.

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie