...Che INIZIATIVE c"avé?

gaza_black_ribbon

Basta! Parlamento pulito

lunedì 21 aprile 2008

Buon viaggio, phantom Danny

Questo post è dedicato alla memoria di Danny Federici, tastierista della E Street Band morto il 17 aprile per un melanoma.


Ci sei cresciuto. E spesso non te ne rendi conto. Solo quando vengono a mancare ti accorgi che ti mancano, che ti servivano, che senza di loro qualcosa è cambiato. Come può un oscuro tastierista di un paesino del NJ aver avuto un'influenza così grande nella tua vita? Eppure è così.
Parlavamo attraverso la musica, nel senso che lui la suonava e io l'ascoltavo.
E adesso che non potrà essere più così mi rendo conto della sua importanza. Di quanto fosse necessaria la sua presenza in alto al sinistra sul palco, dietro una montagna di tastiere. A fare il mestiere più oscuro, il muratore della band, quello che chiudeva tutti i buchi, che riempiva i vuoti o li lasciava quando necessario. E se un ascolto sommario non te lo faceva quasi notare, con il passare del tempo non potevi più fare a meno del suo organo, e lo riconoscevi come firma inconfondibile del sound della band.

Mi manca Danny Federici.


Se qualcuno ha bisogno di chiedersi per quale motivo sto male per la morte di un tastierista americano allora, proprio per questo, non potrà mai saperlo.

1 commento:

mike ha detto...

amen.

mike.